Vail (USA): Un tappeto magico sostenuto dalla struttura su pilastri più lunga del mondo

Sunkid e l’azienda consociata Star Lifts hanno già installato il terzo nastro trasportatore sospeso nell’America del Nord.

Dall’unione dei comprensori di Vail, Beaver Creek, Breckenridge, Keystone e Heavenly è nata l’area sciistica più estesa e più ad alta quota dell’America del Nord. Quasi 40 km d’impianti di risalita permettono di cimentarsi con 600 discese a ogni livello di difficoltà. Oltre che per lo sci, questo comprensorio offre svariate attrazioni per altri sport invernali, come per esempio lo snow-tubing. Sunkid, insieme con l’azienda consociata Star Lifts, ha installato ora il terzo nastro trasportatore sospeso, il più lungo mai realizzato, che permette di trasportare comodamente gli sportivi e le loro attrezzature.

 

Sunkid e la sua consociata Star Lifts sono aziende leader nel settore dei nastri trasportatori e offrono soluzioni adeguate per la risalita in parchi avventura sulla neve o altre strutture come impianti di tubing. Proprio per questi ultimi bisogna fare i conti con due esigenze prettamente contrapposte: da una parte l’area di risalita deve essere quanto più possibile diritta, comoda e sicura, dall’altra per il tubing sarebbe ideale una pendenza iniziale relativamente elevata e un ampio spazio per rallentare a fondo pista.

 

Questo problema può essere risolto tramite ingenti e irreversibili adattamenti del terreno oppure installando una struttura sospesa, opzione certamente meno costosa, come quella offerta da Sunkid & Star Lifts. Questo vantaggio, unito alla comodità di trasporto di persone e gommoni da tubing grazie al tappeto magico, aveva già convinto i gestori dell’area di villeggiatura Vail Resorts nel 2007. Così è stato costruito il primo nastro trasportatore sospeso al mondo, installato da Star Lifts a Keystone, a cui ne è seguito un secondo nel 2009 nel comprensorio di Heavenly Valley (Nevada). Il terzo della serie è stato completato pochi mesi fa e installato nel parco avventura per il tempo libero Adventure Ridge, che sorge sulla cima del monte Vail.

 

Con una lunghezza di 141 m, si tratta del nastro trasportatore sospeso per persone più lungo finora realizzato. Nell’arco di 16 settimane l’azienda Star Lifts ha concepito, progettato e realizzato la struttura: si tratta di un’impressionante costruzione in acciaio con undici pilastri in tutto, che proiettano il nastro trasportatore fino a dieci metri d’altezza dal suolo. Una particolare difficoltà è stata rappresentata dal terreno, costituito in quel punto da sedimenti e ritenuto quindi troppo poco resistente per reggere un peso complessivo di 50 tonnellate. Tuttavia, grazie alla stretta collaborazione con i responsabili del monte Vail, Star Lifts è riuscita a vincere anche questa sfida, completando così l’opera entro i termini prestabiliti.

 

Il nastro trasportatore sul monte Vail sostituisce due skilift a piattello che trasportavano gli sportivi all’inizio della pista di tubing, seppure con una portata piuttosto limitata. Adesso, invece, il tappeto magico può trasportare fino a 1.800 persone all’ora e ciò ha permesso di allargare la pista per il tubing, passando da cinque a otto corsie. Visto che l’Adventure Ridge è aperto praticamente a tutte le ore, per l’illuminazione della galleria del tappeto magico è stato scelto un impianto a LED, che permette di risparmiare energia e non necessita di molta manutenzione.

2011-04

Preferiti

Chiudi
Positionen Filtern nach: alles Anzeigen | Produkte | Projektberichte | Bilder Bestellung
All'inserimento dati