Acqua, giochi & sport tra le Alpi

Pitztal (Austria): un laghetto naturale in cui fare il bagno e tanti giochi di legno sono gli elementi centrali del nuovo parco giochi acquatico Pitz Park

La Pitztal non è solo una delle località invernali più rinomate, ma anche una meta molto apprezzata per le vacanze estive. Qui le possibilità di rilassarsi o praticare sport tra le Alpi del Tirolo sono davvero infinite. E da questa primavera l’offerta è completata dal Pitz Park, messo a punto dall’azienda di realizzazione di giardini Kerschdorfer Gartenbau in collaborazione con Almholz (costruzioni di legno) e Sunkid. La struttura comprende un parco giochi, un laghetto in cui nuotare e due campi per giocare a palla.

 

La fase di progettazione è stata tutt’altro che semplice perché era necessario rinnovare l’area già esistente, provvista di una piscina e di tre campi da tennis. Dovendosi orientare alle infrastrutture già presenti, non è stato quindi possibile progettare l’area da zero. Nonostante ciò sono bastati pochi mesi per creare un parco per il tempo libero di grande valore per la Pitztal, migliorato non solo dal punto di vista ottico ma anche da quello ambientale. .

 

Nell’area del laghetto naturale di 1.000 m2, l’ecocompatibilità e la sostenibilità ambientale rivestono un ruolo di prim’ordine: le specie vegetali piantate lungo le rive evitano infatti l’impiego di additivi chimici e garantiscono la rigenerazione dell’acqua. L’area per chi non sa nuotare, provvista di una passerella di legno e di una zattera su cui giocare, la vasca che circonda il trampolino e la vasca per il nuoto profonda fino a 3 metri creano un piacevole insieme dal punto di vista ottico, anche se sono separate semplicemente da piante e pietre.

 

Nel parco giochi, situato all’ingresso del Pitz Park, l’acqua e i giochi di legno si combinano per creare un mondo di avventure davvero unico. Qui i bambini possono costruire dighe, nascondersi a bordo del catamarano, scalare la parete della mascotte Pitzi e poi scendere con lo scivolo, o ancora costruire castelli di sabbia nell’apposita area per le costruzioni.

 

Per i giochi, le sdraio e le piattaforme su cui sdraiarsi si è optato per il larice di montagna, non solo perché questo legno è molto solido e resistente agli agenti atmosferici e quindi ideale per gli esterni, ma anche perché si inserisce armoniosamente nel paesaggio circostante, grazie al suo trattamento naturale.

2013-08

Preferiti

Chiudi
Positionen Filtern nach: alles Anzeigen | Produkte | Projektberichte | Bilder Bestellung
All'inserimento dati