La giornata sugli sci inizia sin dal parcheggio

I percorsi lunghi ed in parte ghiacciati verso la stazione a valle fanno dell'inizio della giornata sugli sci una questione sgradevole. Grazie al tappeto magico si possono recuperare gli ospiti prima.

Gli impianti sciistici offrono quasi sempre agli ospiti un elevatissimo livello di comfort. Al giorno d'oggi non è più possibile fare a meno di WLAN, seggiovie riscaldate, comode gondole e piste perfettamente allestite. Gli ospiti possono beneficiare di ogni genere di comodità. Ma è tanto meglio che questi le percepiscano solo come comfort. Infatti, all'inizio della giornata sugli sci, è innanzitutto necessario gestire questi percorsi faticosi dai parcheggi ai primi ski-lift. Questi tragitti sono spesso ripidi e scivolosi e vengono percepiti come relativamente difficili con gli scarponi da sci ai piedi.  
Un esempio di come si possono "recuperare" i propri ospiti sin dal parcheggio viene offerto all'inizio della stagione invernale dalla coppa del mondo di Tofana e dalla regione olimpionica di Cortina d'Ampezzo. Percorrendo solo pochi scalini, gli ospiti all'estremità inferiore del parcheggio raggiungono il tappeto magico e procedono comodamente verso la stazione a valle. Dopo la discesa, gli ospiti attendono solo per pochi altri metri, senza ulteriori sforzi e stress, fino a quando non raggiungono la cassa e il primo ski-lift. Se desiderano procedere fino allo ski-lift successivo dopo aver strappato il biglietto, a disposizione degli amanti degli sport invernati si trova di nuovo un tappeto magico con cui possono superare un'altra gradinata. 
Una meravigliosa giornata sugli sci ha inizio...

Questo esempio rappresenta solo una delle numerose possibilità d'applicazione del tappeto magico come mezzo di trasporto anche intorno al complesso sciistico. E lo stesso vale per il percorso che si snoda dal centro della località fino alla funivia o anche per il rientro in hotel.
Il tappeto magico, che si può utilizzare a prescindere dalle condizioni climatiche, non deve obbligatoriamente trovarsi su prati, ma può anche essere integrata nell'asfalto sotto forma di installazione permanente per consentirne l'impiego tutto l'anno.

Esempi dei progetti realizzati nell'area a margine del complesso sciistico:

  • Parcheggio per autovetture in direzione alla stazione a valle
  • Sottopassi
  • Attraversamento con ponte
  • Raccordi alla zona della gastronomia
  • Percorsi di ritorno alla stazione degli ski-lift
  • Collegamento tra complessi sciistici
  • Ghiacciaio in direzione della stazione di montagna

2018-01

Preferiti
i
Add to list to receive pictures,
product information and other
contend per mail
Richiesta diretta
Chiamata

Preferiti

Chiudi
Positionen Filtern nach: alles Anzeigen | Produkte | Projektberichte | Bilder Bestellung
All'inserimento dati